RECO - REactorCOntroller

Il RECO è un passo fondamentale nella svolta della tecnologia UV. La quota rilevante dell’ossidazione nella zona di radiazione UV-C si rompe in modo sproporzionato durante le fluttuazioni di tensione. Così, una caratteristica essenziale per l'ossidazione affidabile UV è una produzione UV costante. A tal fine, a.c.k. ha sviluppato e brevettato il RECO®. Il RECO® confronta costantemente le condizioni reali di funzionamento misurando continuamente l'ambiente fisico dei riflettori. Questi dati sono costantemente confrontati con una smart card, chiaramente associata ai riflettori, e recante la "impronta digitale" del radiatore. Se si osservano deviazioni, che sono al di fuori della tolleranza, il RECO ® regola la differenza. 

Ciò assicura che la potenza di produzione corrisponde a quella nominalmente specificata. 

Il RECO è diviso in tre parti:

  • Misurazione (nel reattore e alimentatore)
  • Calcolatore con display (vedasi figura) e chip card emettitore
  • Alimentatore con unità sensore (=controllo) 

La differenza di prestazioni

L'immagine mostra lo spettro UV di due lampade UV nel campo UV duro.

Curva blu: Lampada UV Enviolet che è gestita dal controllo di potenza RECO. 

Curva rossa: le lampade UV convenzionali, che sono gestite alla stessa potenza senza regolazione di potenza permanente utilizzando RECO.

Si vede chiaramente, che la differenza di prestazioni ha circa il 50% in meno di UV con lampade UV convenzionali nell'esempio illustrato. In condizioni di funzionamento reali, questi effetti sono ancora oscurati da tensioni di rete fluttuanti, per cui la differenza di prestazioni può essere più grande ed è in casi estremi fino al 90%. In tal caso, un solo reattore UV Enviolet produrrebbe la stessa reazione chimica come 9 reattori UV convenzionali al valore altrettanto nominale.