Aumento della biodegradabilità

La foto-ossidazione è ideale per il pretrattamento di acque reflue tossiche e difficili da biodegradare. L'ossidazione UV dei composti tossici o difficilmente degradabili porta solitamente a prodotti (intermedi) facilmente biodegradabili. Pertanto, un impianto di trattamento delle acque reflue interno tratta le acque reflue, che in precedenza dovevano essere smaltite con metodi molto costosi. I maggiori benefici sono dati quando esiste già un impianto biologico per il trattamento delle acque reflue.

Spesso implementiamo queste soluzioni per le industrie chimiche e farmaceutiche.
I cosiddetti effluenti concentrati possono essere pretrattati nei nostri impianti di fotoossidazione e quindi pompati nel trattamento biologico senza ulteriore salinizzazione.
Buoni riferimenti da parte nostra sono ad es. BASF (varie apparecchiature di pre-trattamento), GSK (ad es. Disintossicazione da antibiotici).
Se sei interessato a questa applicazione, ti preghiamo di contattarci direttamente a: MS(at)enviolet.com.