Reazioni Foto-Fenton

Un’altra possibilità di degradazione ultravioletta indotta è l'uso di ioni metallici come foto catalizzatore, che può portare a una maggiore efficienza del processo in base al compito e le acque reflue. Il metodo più noto da citare è il processo foto-Fenton, il quale utilizza come catalizzatore delle soluzioni contenenti ferro. Oltre al ferro molti altri metalli di transizione svolgono un ruolo importante nelle reazioni foto-Fenton. A causa di varie foto-reazioni, sono generati dalla foto riduzione dello ione metallico dei radicali idrossilici, che avviano il processo di degradazione descritto sopra - queste reazioni sono molto efficaci e si svolgono nel complesso (Reazioni di trasferimento di carica). Inoltre nelle reazioni foto-Fenton, numerose altre reazioni hanno un ruolo importante che porta alla degradazione delle sostanze organiche in acqua. Qui, il processo foto-Fenton sul ​​processo Fenton classico ha molti vantaggi:

  • Il grado di degradazione del processo foto-Fenton è molto più elevato, perché il processo Fenton tradizionale in genere passa attraverso l'aumento del volume dei fanghi nell’autobloccante.
  • I costi di gestione del processo di foto-Fenton sono molto più bassi, perché si utilizzano molto meno prodotti chimici.
  • Durante il processo foto-Fenton si genera una quantità trascurabile di fanghi, per cui non occorrono le misure elaborate per la separazione dei fanghi.