UV-Anwendungen

AOP-Prozess

Principio del riciclaggio elettrolito

Il riciclaggio bagno è basato su un principio molto semplice:

Con l'evaporatore UV da risciacquo e bagno vecchio torna un nuovo bagno. Ciò crea
 durante l'ossidazione delle impurità calore di reazione, che è utilizzato mediante pompa di calore per la produzione economica di concentrato (= elettrolita nuovo) e il distillato (= acqua di lavaggio). Entrambe le soluzioni tornano nella produzione.
Finora, questa tecnica è utilizzata in elettroliti di nichel di Watts e elettroliti di rame acidi.

Cura bagno di rame

La nostra tecnologia di processo UV offre molte opportunità per il trattamento di bagni di rame acidi. Il metodo più semplice di riciclo bagno disponibile è la pura cura bagno di ossidazione UV; in questo caso i bagni galvanici sono mantenuti, con la rimozione di contaminanti organici mediante ossidazione UV, a un alto livello di produzione e di qualità. Un'altra possibilità è la cura bagno con integrata ricircolazione acqua di risciacquo; in questo caso il nostro evaporatore UV utilizza il calore di reazione della reazione chimica nell'ossidazione UV, per riportare il risciacquo al livello dell'acqua nel bagno; a seconda del tipo d'impianto, l'acqua di risciacquo può essere completamente o parzialmente riciclato. Qui, una parte significativa delle materie prime del bagno e dell'acqua di lavaggio viene recuperato e torna al valore aggiunto, invece di creare maggiori costi nel trattamento delle acque reflue. Così bagni acidi di rame possono essere pilotati senza sprechi, con la massima disponibilità, poiché la materia organica di interferenza è perennemente rimossa dall' ossidazione UV. L'alta qualità della separazione apre nuovi campi di applicazione e la vita del bagno è prolungata e si riducono i costi di produzione grazie all' ossidazione UV moderna Enviolet.

Riciclaggio bagno nichel "Watts nichel"

Il nostro evaporatore UV è la risposta giusta per l'aumento dei prezzi delle materie prime.
Bagni di nichel di Watt possono essere pilotati con la massima disponibilità con il minimo spreco, dal momento che la materia organica di interferenza è rimossa in modo permanente. L'alta qualità di scissione vi apre nuovi campi di applicazione e la durata del bagno è prolungata. Ciò consentirà di ridurre i costi di produzione. Le materie prime dalle acque reflue della riga corrispondente in ogni caso sono restituite ai bagni di placcatura. Questo riduce i costi di smaltimento con un migliore utilizzo delle materie prime acquistate.

Anche senza riciclare l'acqua di risciacquo nel processo di galvanica, l'eliminazione di contaminanti organici (materia organica di interferenza) porta ad un elettrolita di lavoro ottimale con elevate prestazioni, a sprechi minimi.

Un ulteriore vantaggio di questa tecnica è che i profitti della gamma nichel luminoso (figliatura dei bagni) dopo il trattamento possono essere usati  in nichel semilucido o opaco, perchè la saccarina può essere eliminata.